Prossimi eventi

“Non permettere alla violenza di portarti al capolinea. E’ ora di scendere”

Parte la nuova campagna di comunicazione del Centro per Non Subire Violenza sui mezzi pubblici.

L’obiettivo è sensibilizzare i cittadini genovesi a riflettere sulla violenza contro le donne e raggiungere quelle donne che stanno subendo ma che non hanno il coraggio di chiedere aiuto”

Il Centro per non subire violenza Onlus (da U.D.I.) dal 1 marzo al 31 marzo farà partire una campagna di sensibilizzazione e informazione sugli autobus, sulle linee metropolitane e sui taxi.

Sugli autobus, la metro e i taxi verranno messi alcunii volantini (come l’allegato). L’obiettivo è quello di sensibilizzare i cittadini genovesi a riflettere sulla violenza contro le donne e di poter raggiungere quelle donne che stanno subendo ma che non hanno il coraggio di chiedere aiuto.

Il volantino raffigura una mappa della linea metropolitana: sullo sfondo un volto di donna, sul quale viene segnata la linea del cambiamento, cioè il percorso da intraprendere per uscire dalla violenza che inizia dalla ribellione della donna alla situazione, la presa di coraggio e l’assunzione di una decisione: uscire dalla violenza. Le donne che si rivolgono al Centro sono coraggiose perché, nonostante il trauma subìto che genera isolamento e confusione, decidono di non arrendersi e provano a ricominciare partendo dalla propria forza ed autodeterminazione.“
Il Centro le accoglie, le accompagna e le appoggia nella loro rinascita con incontri di sostegno personale, consulenza legali, gruppi di auto-aiuto e genitorialità, laboratorio teatro-terapia, orientamento al lavoro. Le ospita, se è necessario, nella Casa Rifugio ad indirizzo segreto. Alle donne e soltanto a loro, appartiene la risolutezza e l’energia con cui ridefiniscono la destinazione del loro viaggio. Insomma, cambiare destinazione si può.“